La maggior parte di coloro che consumano bevande alcoliche lo fanno in modo normale, vale dire usando modalità e quantità che non creano alcuna conseguenza. Purtroppo una certa percentuale dei consumatori (intorno al 10%) assume alcolici in modo patologico con conseguenze negative che comportano un gran numero di effetti dannosi per la salute fisica e psicologica dell’individuo e danni per l’intera società.

Queste modalità dannose vengono definite dagli esperti del settore con il termine di “alcolopatie” cioè patologie causate dall’alcol.

Le alcolopatie sono caratterizzate sostanzialmente da due grandi manifestazioni: l’Abuso alcolico  e la Dipendenza alcolica

Gioco d'azzardo