Cari amici, desidero condividere con Voi questa semplice escursione in montagna, realizzata con un gruppo di Amici di Carate Brianza.

Località di partenza parte meridionale del Lago del Segrino, si parcheggia, si procede in salita sino a prendere per Via Cornizzolo: la strada sino al rifugio è quasi tutta asfaltata, ma è bene munirsi di scarponi leggeri, no scarpe da ginnastica.

il Monte Cornizzolo

Dopo circa 30 minuti si incontrano 2 agriturismi, dove una stanga impedisce l'accesso alle auto non autorizzate, si prosegue con pendenza costante e man mano l'orizzonte scopre vasti panorami sia montani che sulla pianura padana, sino agli appennini.

Quando le piante si diradano, siamo a buon punto e un inatteso spettacolo ci attende, una manica a vento ci fà intuire il luogo di partenza dei deltaplani che nelle belle giornate numerosi danno spettacolo. Ancora pochi minuti e siamo al rifugio Cancellieri. (circa 800 mt. di dislivello e 2,30 h di percorrenza) Per gli incontentabili si può raggiungere in 30 minuti la cima del Monte RAI o la cima del Monte Cornizzolo, dove il panorama è ancora più vasto.

Una considerazione doverosa, prima della terapia i miei interessi non comprendevano la natura e i suoi molteplici aspetti, i miei 30 Kg in più erano un deterrente formidabile, ma è soprattutto la volontà di vivere compiutamente quello che resta della mia vita, la molla che mi spinge a desiderare queste esperienze.

il gruppo 'Morellino' di Carate Brianza

Un cordiale saluto

Danilo