Ce.S.Te.P.

 
Hogan Scarpe Sportive Store Hogan 2017 Uomo Hogan 2017 Donna Hogan Stivali Outlet

Descrizione

Centro Milanese di Psicoanalisi “Cesare Musatti”

Comunicazione e relazione di aiuto nelle situazioni di disagio minorile

Sede della Provincia viale Piceno 60 Milano (Piazza Dateo. Fermata del Passante ferroviario Dateo; parcheggio (a pagamento) sotterraneo in piazza Dateo, con ingresso da via Uberti)

Milano - piazza del Duomo

Progetto di 4 incontri per operatori psicosociali della Provincia di Milano

Obiettivi

Sostenere e arricchire la professionalità degli operatori che trattano le problematiche delle famiglie e dei minori, mettendo a fuoco le specificità psicologiche dell’ascolto e della presa in carico dei soggetti che presentano disagio psichico.

Metodo

  • Lezioni teoriche svolte con l’aiuto di diversi sussidi didattici
  • esercitazioni
  • discussione di casi

 

Conduttori:

Drssa Valeria Egidi Morpurgo, psicologa, psicoanalista della SPI e Centro Milanese di Psicoanalisi

Dr Noè Lojacono, psichiatra, psicoanalista della SPI e Centro Milanese di Psicoanalisi

​Docenti:

Drssa Daniela Alessi, neuropsichiatra infantile, psicoanalista della SPI e Centro Milanese di Psicoanalisi

​Drssa Francesca Codignola, psicologa, psicoanalista della SPI e Centro Milanese di Psicoanalisi

​Dr Michele G. Sforza, psichiatra, psicoanalista della SPI e Centro Milanese di Psicoanalisi

 

 

PRIMO INCONTRO - 14 novembre 2014

Conduttori: V. Egidi Morpurgo, N.Lojacono Docente: D.Alessi

MATTINA
Prima parte
Presentazione generale del corso.
Intervengono Mario Marinetti per il CMP e Susanna Galli per la Provincia

Presentazione da parte dei conduttori degli obbiettivi del corso, degli argomenti, dei conduttori e dei partecipanti.

Seconda parte
L’ascolto nelle relazioni di aiuto
(V.Egidi Morpurgo)
  • I meccanismi di base del funzionamento psichico.
  • Fantasie inconsce, angosce di base, assetto di tipo schizoparanoideo /depressivo. (Freud/Klein)
  • Aspetti narcisistici e manipolativi (Bleger)

POMERIGGIO
dalle ore 14:30 alle 17:30
Bambini e famiglie in difficoltà
(Daniela Alessi)

Esposizione con illustrazioni cliniche su:

  • Genitori e bambini
  • Rappresentazione di Sé del bambino
  • Immagine del bambino nella famiglia e nell’ambiente
  • Livelli di sofferenza e riorganizzazioni possibili per la famiglia
  • Relazione e comunicazione tra genitori e figlio in sofferenza
  • Fratelli

SECONDO INCONTRO - 21 novembre 2014

Conduttori/docenti: Lojacono, Egidi Morpurgo

MATTINA
Fantasie, aspettative e paure nelle relazioni di aiuto e nello spazio della genitorialità
  • Operatore e utente: un incontro complesso (V. Egidi Morpurgo)
  • Fantasie, angosce, aspetti transferali e controtransferali nelle relazioni di aiuto. (V. Egidi Morpurgo)

Contenimento, elaborazione e acting out
(Fondamenti teorici dell’ascolto terapeutico e della restituzione della domanda posta dal soggetto in difficoltà. Domanda esplicita e domanda implicita. Resistere all’acting-out. Contenere la sofferenza. Sostenere le parti sane).

POMERIGGIO
La genitorialità
N: Lojacono

dalle ore 16:30 alle 17:30 Tipi di assetto nella famiglia: esercitazione (Egidi e Lojacono)

TERZO INCONTRO - 12 Dicembre 2014

 

Casi clinici.

Conduttore: Lojacono
Docenti: Michele G. Sforza, Francesca Codignola

 

MATTINA

 

  • Dipendenze e sofferenza in famiglia.
  • Famiglie e patologie da dipendenza
  • Alcol e dipendenza da sostanze e comportamenti (Internet ecc) (Sforza)

 

POMERIGGIO

 

  • Lavoro integrato in equipe terapeutica.
  • Obiettivi e ostacoli
  • Un caso clinico trattato in equipe (Codignola) 14,30-16,30

Ripresa e discussione dei temi della giornata

 

QUARTO INCONTRO - 16 gennaio 2015

Conduttori/docenti: Egidi Morpurgo, Lojacono

 

  • Il lavoro in gruppo e l’assetto fantasmatico del gruppo
  • Esercitazioni, teoria, discussione

MATTINA

  • Esercitazione sul lavoro in gruppo
  • Discussione sui modelli emersi nel lavoro di gruppo

 

POMERIGGIO

  • Gruppo di lavoro e gruppi in assetto difensivo
  • Esempi clinici