Ce.S.Te.P.

 
Hogan Scarpe Sportive Store Hogan 2017 Uomo Hogan 2017 Donna Hogan Stivali Outlet

La famiglia

La Dipendenza alcolica, soprattutto quando dura da molto tempo, crea inevitabilmente disagi e sofferenze non solo alla persona che ne soffre ma anche a tutti coloro che le vivono accanto. In modo particolare, quindi, ai familiari nei quali si producono sofferenze e difficoltà di ogni genere.

I familiari vengono inevitabilmente coinvolti e ne soffrono, ciascuno a suo modo e con reazioni diverse.

Fyodor Bronnikov - In the family

Il coniuge solitamente si sente trascurato, non sostenuto nelle responsabilità della casa, si ritrova tutto sulle spalle, senza aiuto e, come spesso sentiamo dire, "con un bambino in più da accudire".

Infatti l'alcolista diventa un "bambino terribile" per via dei suoi scatti d'ira, della sua aggressività e della sua imprevedibilità. Nelle fasi avanzate della sua malattia diventa inaffidabile, irresponsabile, incapace di provvedere ai bisogni economici ed affettivi della famiglia. Le sue necessità vengono messe al primo posto, "c'è solo lui", non si cura più di nulla, si trascura anche nella sua persona, diventa sgradevole.

E per il coniuge è una gran pena e una gran rabbia vedere quella persona, cui ha voluto e vuole ancora bene, conciarsi in quel modo. La reazione è quindi complessa: prova pena, rabbia, e, di fronte all'inutilità delle richieste di cambiare, prova un disarmante senso di impotenza e, quindi, ancora più rabbia. Col progredire della malattia, l'alcolista diventa sempre più assente e questo lo porta a perdere il suo ruolo e la sua credibilità all'interno della famiglia. Finisce per autoemarginarsi, perché nessuno ha più fiducia di lui e gli altri, per tirare avanti, finiscono per dover risolvere i problemi quotidiani della famiglia senza il suo contributo, confinandolo, pur senza volerlo, sempre più nel ruolo del bambino.