Abusare di alcolici bevendone in breve tempo una quantità eccessiva porta ad uno stato acuto di intossicazione che può avere  ripercussioni a livello fisico, psichico e sociale, con manifestazioni di gravità variabile.

Disturbi fisici

  • Disturbi Gastrointestinali (epatiti, pancreatiti, gastriti, esofagiti)
  • Crisi epilettiche
  • Traumi (fratture, ematomi cerebrali, ferite per cadute, per incidenti stradali e sul lavoro, tentativi di omicidio o suicidio, violenze sessuali)
  • Coma etilico

Disturbi psichici

  • Crisi depressive (a volte con tentativi di suicidio o di omicidio, atti di violenza).
  • Crisi di ansia (anche molto intense e, spesso,  con le caratteristiche dell’attacco di panico)
  • Crisi di agitazione psicomotoria (a volte accompagnate da manifestazioni violente e crisi di aggressività)
  • Stati confusionali (la persona è disorientata, confusa, angosciata, non sa più dove si trova o che ora del giorno sia o, addirittura, che giorno sia)
  • Deliri e allucinazioni (il soggetto si sente perseguitato, vede immagini non reali, sente voci minacciose ecc.)
  • Alterazioni del comportamento Lo stato di disinibizione e l’alterazione mentale dovuti all’azione dell’alcol alterano il comportamento con manifestazioni di sedazione (sonnolenza, disinteresse), atteggiamenti imbarazzanti o irresponsabili, gravi manifestazioni di aggressività (risse, violenze, aggressioni, ferimenti, omicidi, vandalismi, maltrattamenti, stupri, abusi sessuali anche su minori)

I disturbi psicosociali

Il ripetersi di frequenti episodi di ubriachezza o di stati di alterazione compromette spesso l’immagine sociale e la credibilità. Familiari, amici e colleghi di lavoro pian piano perdono la loro fiducia e spesso si allontanano. Relazioni importanti sono spesso devastate e perdute perché gli amici, i famigliari o il partner vengono feriti e spaventati dai comportamenti alterati. Sono quindi frequenti le difficoltà familiari, affettive e lavorative che portano spesso a separazioni, divorzi e perdita del lavoro. In queste difficili condizioni anche il coniuge e i figli finiscono per soffrire di disturbi psicologici. Man mano che si aggrava il processo di alcolizzazione, l'alcolista stesso tende ad isolarsi perché perde via via i suoi interessi e tutta la sua vita finisce per ruotare solo intorno alla bottiglia.

Claude Monet - The Gare Saint-Lazare