Ce.S.Te.P.

 
Hogan Scarpe Sportive Store Hogan 2017 Uomo Hogan 2017 Donna Hogan Stivali Outlet

Le manifestazioni dell’abuso

L'intossicazione acuta

Dopo essere stato assorbito dall’apparato digerente l'alcol passa nel sangue e altera le funzioni di tutte le cellule dell’organismo, soprattutto delle cellule nervose del cervello. Gli effetti tossici sono naturalmente proporzionali ai livelli di alcolemia (grammi di alcol per litro di sangue). In base alla concentrazione di alcol nel sangue, avremo quindi manifestazioni diverse.
Abuso

Alcolemia fra 0.3 e 1.5 gr/l. "Fase eccitatoria"

Compaiono disinibizione, euforia, loquacità, incoerenza, irrequietezza, scarso autocontrollo. La capacità di giudizio è ridotta. L’umore è instabile e oscilla dall’allegria alla tristezza fino all'irritabilità e all'aggressività. L'attenzione, i riflessi e la memoria sono alterati. In soggetti predisposti sono possibili violente crisi depressive.

Alcolemia fra 1.5-2.5 gr/l. "Fase di incoordinazione"

A causa della depressione cerebrale provocata dall'alcol la persona diventa impacciata o scoordinata nei movimenti, ha tremori e andatura barcollante che la espone al rischio di cadute. Il linguaggio è incoerente e l'attività psichica è alterata fino al torpore e alla confusione. Le capacità visive e uditive sono anch'esse alterate e spesso sono presenti vertigini, nausea, vomito, tachicardia, respiro affannoso e turbe vasomotorie.

Alcolemia fra 3-5 gr/l. "Fase di profonda sedazione" fino al "Coma etilico"

A questi livelli lo stato di sedazione è sempre più profondo. Nella fase più grave appare insensibilità a ogni stimolo motorio e sensoriale e difficoltà di respirazione. Il tono muscolare è flaccido, i riflessi sono indeboliti. A volte compare incontinenza sfinterica (perdita di urine e feci). La temperatura corporea, il battito cardiaco e la pressione arteriosa tendono ad abbassarsi. Vi è rischio di collasso, talvolta mortale. Negli ultimi anni queste gravi intossicazioni sono più frequenti perché, soprattutto nella popolazione giovanile, è molto comune la modalità del cosidetto "binge drinking" cioè del bere per ubriacarsi, del bere "per lo sballo", che porta ad intossicazioni rapide e gravi.