Testimonianze dal gruppo AD

Storie di vite, sofferenze, speranze, esitazioni, recuperi, gioie. Sono le nostre storie, quelle di persone, affette da dipendenze o da comportamenti compulsivi ad esse assimilabili, che giunte ad un bivio delle loro esistenze, hanno deciso di dire "basta" alle loro sostanze d'abuso e hanno intrapreso il cammino faticoso della terapia, della libertà, della riconquista della loro dignità ed autostima.
Ve le porgiamo così come sono state pensate e scritte, non senza la pena di doversi confrontare con il proprio passato, ma con la mente lucida, immersa in un presente fatto di continue riappropriazioni e con la prospettiva di un futuro dove lo stile di vita è destinato, se il lavoro su noi stessi proseguirà come sino ad ora è accaduto, a mutare radicalmente rispetto al periodo "attivo"; dove nuovi e più gratificanti valori ed interessi vanno ed andranno sempre più a prendere il posto delle fantasie e dei deliri prodotti da sostanze e da comportamenti che offrono solo (quando le offrono) gratificazioni immediate, caduche e vuote, ma, come contraltare, danni enormi al nostro e altrui benessere, fisico e psichico.
La speranza di quanti operano in Aiutodipendenze è che questi racconti vissuti sulla propria pelle possano contribuire a incoraggiare, motivare e ridare luce a coloro che soffrono delle nostre stesse dipendenze ed ai loro congiunti ed amici.

  Gli alcolisti in sobrietà si raccontano
Le storie di Anna
Grazia
Guido

Luca

Mauro
Nicola
Patrizia
Sandra
  Scrivono sei ragazze affette da disturbi del comportamento alimentare
Alessandra
Alessia
Benedetta
Federica
Francesca
Marcella
  La testimonianza dei familiari di alcolisti, ora in sobrietà
Antonio
Francesco
Laura
Leonarda
  Il racconto del padre di una ragazza in trattamento affetta da anoressia nervosa
Belfagor



Chi desidera scriverci per porgere la propria testimonianza, troverà il suo riquadro nella pagina dei contatti. Ribadiamo che questo spazio è aperto alle storie di coloro che sono in sobrietà, è lo spazio della scelta di vivere.
Quanti, invece, pazienti o loro parenti vogliono inviarci domande, dubbi, richieste di aiuto, di indirizzi, di professionisti sono pregati, dopo aver consultato le pagine dei link e dei centri di aiuto, di descrivere i loro problemi nel forum, dove troveranno le dovute risposte.

Grazie a tutti voi!


Torna ad inizio pagina

Se il vostro browser non visualizza i pulsanti di collegamento, selezionate le pagine dai link sottostanti

Home Page

Alcolismo

Disturbi alimentari

Gioco d'azzardo

Contatti

FAQ su alcolismo

Profili medici

Su di spirito

Centri d'aiuto

Link

Libri

Pubblicazioni

Novitą

Archivio

Aiutodipendenze

Testimonianze

Forum

Sommario

Per informazioni di carattere medico inviare l'e-mail a: staff.medico@cestep.it
Webmaster: webmaster.guido@cestep.it

Copyright © 2001-2008 Centro per lo Studio e la Terapia delle Psicopatologie