Ce.S.Te.P.

 
Hogan Scarpe Sportive Store Hogan 2017 Uomo Hogan 2017 Donna Hogan Stivali Outlet

Conegliano in mostra

La mostra

La mostra, Un Cinquecento inquieto. Da Cima da Conegliano al rogo di Riccardo Perucolo a cura di Gian Domenico Romanelli e Giorgio Fossaluzza, racconta, valorizza e promuove l’importanza della pittura del primo cinquecento coneglianese e degli immediati dintorni nella storia dell’arte italiana. Si trattò di un luogo e di un periodo particolarmente inquieto: Conegliano, centro di cultura, di incontri e convergenze, di personalità importanti e presenze “riformate”, luogo di dispute e tensioni religiose che influenzarono l’arte di chi vi soggiornò, alla quale questa mostra vuole ridare spazio e visibilità a livello nazionale ed internazionale.

Primo capitolo di un ciclo di tre mostre che si concluderà nel 2016, voluta dal Comune di Conegliano con la collaborazione di Civita Tre Venezie, la mostra vuole riprodurre il viaggio affascinante tra la dolcezza del paesaggio e il ricordo palpitante dell’avventura dell’eresia attraverso le sue opere d’arte, i dipinti di ufficiale e pubblica devozione e le opere più sommesse e private. Palazzo Sarcinelli ospita, oltre agli affreschi del palazzo realizzati da Riccardo Perucolo, circa 35 opere, di cui 25 in mostra (più oggetti, documenti, libri ed incisioni di Albrecht Dürer) e circa una decina distribuite tra Conegliano e dintorni. Un itinerario tematico che ha come fulcro Palazzo Sarcinelli, ma coinvolge l’intero territorio in una suggestiva scoperta della Marca trevigiana.

Tra i pittori, oltre a Cima, Francesco Beccaruzzi, Marco Basaiti, Ludovico Fiumicelli, Sebastiano Florigerio, Paris Bordon, Giovanni Antonio Pordenone, Francesco da Milano, Giovanni Agostino da Lodi, Antonio Solario, Andrea Previtali, Palma il Vecchio, Giovanni e Bernardino da Asola, Girolamo Denti, Giampietro Silvio, Pomponio Amalteo, Riccardo Perucolo.