IL PROGRAMMA TERAPEUTICO2020-11-22T11:16:14+01:00

Il programma terapeutico

Servizio Multidisciplinare di Ludopatia

1. PRIMO COLLOQUIO Diagnosi e valutazione della motivazione

2. COLLOQUI MOTIVAZIONALI

3. DEFINIZIONE DEL CONTRATTO

ASSESSMENT

  • fisico
  • psicologico/psichiatrico
  • socio-familiare
  • anamnesi specifica
  • test psicodiagnostici specifici

TERAPIA

  • eventuale disintossicazione e cura delle patologie correlate all’abuso
  • colloqui individuali ( Psichiatra / Psicologa )
  • terapia psicofarmacologica ( Anticraving / Patologie correlate )
  • area gioco ( Gruppi di discussione e psicoeducazionali / Gruppi psicoterapici )
  • area socio-familiare ( Colloqui con la famiglia / Colloqui con il coniuge / Colloqui con la coppia / Gruppo familiare )

AFTER-CARE O PAZIENTI ESTERNI

  • Colloqui individuali
  • Colloqui con la famiglia
  • Colloqui con la coppia
  • Terapie relative (eventuali)
  • Colloqui individuali di verifica
  • Psicoterapia individuale (eventuale)
  • Terapia psicofarmacologica (eventuale)
  • Controlli internistici e/o specialistici
  • Gruppi specifici (GGT = Gruppo Giocatori in Trattamento)

4. ASSISTENZA LEGALE / Invio ad un avvocato

    • Piano di rientro dai debiti
    • Autodiffida dai Casinò
    • Contatto con i creditori

5. CONTATTO CON LE FAMIGLIE PER LA GESTIONE DEL DENARO

Il CESTEP opera con programmi ambulatoriali e,
se necessario, con programmi residenziali

con ricovero in una struttura specificamente attrezzata
e specializzata per queste cure.

LA STRUTTURA

Riprendi il controllo
della tua vita

Inizia ora, possiamo aiutarti

CONTATTACI PER UN PRIMO APPUNTAMENTO

APPROFONDIMENTI

Gioco sociale e gioco patologico

Se per la maggior parte degli individui il gioco d'azzardo rimane un'attività ludica priva di importanti conseguenze negative, per una certa percentuale di persone l'azzardo può diventare un grave problema.

L’evoluzione della malattia

Dalla primitiva fase vincente, passando attraverso la fase perdente, culminano nella fase della disperazione. 
A questo punto vi può essere il recupero, passando attraverso una fase critica, di ricostruzione e di crescita.

Come riconoscere il giocatore patologico?

Ci sono alcuni strumenti che possono essere utili per valutare il rischio di essere affetti da questa patologia, anche se bisogna ricordare che una diagnosi di questo tipo può essere fatta esclusivamente da un medico specialista o da uno psicologo esperto.

Torna in cima